Sospese le vaccinazioni ai bambini per convulsioni e coma

I vaccini per l’influenza stagionale per i bambini sotto i cinque anni sono stati sospesi in tutta l’Australia dopo che 23 bambini sono stati ricoverati in ospedale con convulsioni subito dopo le iniezioni del vaccino.

Per ora un solo bambino è in pericolo, ha meno di un anno e è in coma all’ospedale.

Del Commonwealth il professor Jim Bishop ha annunciato ieri la sospensione del vaccino, mentre le autorità dovranno urgentemente rivedere i dati provenienti da tutto il paese.

Il capo della sanità pubblica, Tarun Weeramanthri, ha rivelato che i bambini sottoposti al vaccino venivano colpiti da convulsioni già da più di due settimane fa.

Quindi sono più di 60 i bambini in tutto lo stato che possono avere avuto reazioni avverse al vaccino, tra cui febbre, vomito e convulsioni febbrili causata da un’improvvisa febbre alta.

Il Dott. Weeramanthri dice: ”Prendiamo molto seriamente tutte le segnalazioni e siamo convinti che abbiamo agito in modo molto puntuale. Stiamo monitorando la situazione, abbiamo parlato con i medici e abbiamo agito nel più breve tempo possibile.”

Ha anche detto che del programma di vaccinazione di quest’anno iniziato un mese fa, 23 bambini al di sotto dei 10 anni si erano presentati al Princess Margaret Hospital con convulsioni dovute alla vaccinazione che avevano ricevuto meno di 12 ore prima.

Il mese scorso, altri 40 casi di convulsioni erano state rilevate da altri ospedali metropolitani ed a Bunbury. I medici stanno cercando di determinare quanti di questi bambini hanno ricevuto il vaccino contro l’influenza.

A parte le convulsioni, i bambini colpiti soffrivano di febbre e vomito che si manifestavano entro le 12 ore dall’avvenuta vaccinazione.

Il Professore Associato Peter Richmond dell’Università della Western Australia, Scuola pediatrica e della salute del bambino, ha detto che solo ilFluvax, prodotto dalla più grande società biofarmaceutica australiana è stato utilizzato per vaccinare i bambini.

Il dottor Richmond ha anche detto che i ricercatori stavano cercando di determinare se fosse il vaccino in se oppure una determinata partita di vaccino a causare i problemi che oggi hanno indotto l’ufficiale medico a dire ai medici di smettere di somministrare il vaccino ai bambini.

Ha detto che gli effetti collaterali sono stati in gran parte limitati ai bambini al di sotto dei cinque anni ma non lo consiglia a nessuno altro come ad esempio agli anziani.

Ha poi consigliato ai genitori di bambini piccoli che avevano ricevuto solo la prima delle necessarie due dosi di vaccinazione di non effettuare la seconda dose per il momento.

Questo è stato detto anche se i bambini che non avevano avuto effetti collaterali con la prima dose è improbabile che abbiano complicazioni con la seconda.

Il dottor Richmond ha aggiunto che la prima dose di vaccino fornisce già una copertura parziale contro l’influenza.

Il direttore medico Jim Bishop ha emesso un avviso nazionale per medici di non utilizzare il vaccino seguita da una decisione di ieri sera del governo WA di sospendere il programma gratuito di vaccinazione per i bambini sotto i cinque anni rispetto ai problemi che avevano causato febbre alta e convulsioni.

Suggeriamo a medici e operatori sanitari di non utilizzare il vaccino contro l’influenza stagionale, per il momento, fino a quando non saremo in grado di ottenere informazioni più dettagliate” ha detto il professor Vescovo del Commonwealth, “Se questo è un possibile effetto collaterale di questo farmaco, allora dovremmo sospenderne l’uso almeno fino a quando non ne sapremo di più.

Alla luce della sospensione delvaccino antinfluenzale stagionale, il professor Vescovo ha suggerito di vaccinare i bambini contro l’influenza suinaperché questo potrebbe essere un rischio per la salute di questo inverno. (eh si se non è uno è l’altro, per qualcosa li dobbiamo pur bucare no? n.d.r.)

Il vaccino contro l’influenza suina è sicuro. La valutazione della TGA di sperimentazione clinica e la consulenza dei suoi comitati di esperti è che Panvax è un sicuro, un efficace vaccino per la prevenzione dell’influenza H1N1. Si prevede che l’influenza dominante di questa stagione invernale sarà l’influenza suina e il vaccino specifico Panvax è disponibile gratuitamente per tutti gli australiani“.

La testimonianza

La madre di AveryBea Flint, ha detto che il suo bambino di 11 mesi ha avuto una crisi dopo la prima somministrazione del vaccino.

La signora Flint ha detto che dopo la vaccinazione notò che Avery aveva una temperatura un po’ più alta allora le ha dato del Panadol (la nostra tachipirina) e lo ha messo a letto, sembrava stare meglio.

Tuttavia, verso mattina, Avery ha iniziato a piagnucolare e lamentarsi.

Quando la signora Flint si è avvicinata al lettino si è accorta che il bambino aveva vomitato e stava sdraiato su un fianco con un attacco.

Durante il viaggio per l’ospedale ha sempre piagnucolato“, ha detto. “Non riusciva a piangere, la sua testa pendeva dal seggiolino e non riusciva a muoversi. Ero pietrificata, è stata una delle esperienze peggiori della mia vita.

Quando Avery è arrivato al San Giovanni di Dio di Murdoch, aveva la febbre a 39,5 gradi.

Il dottore che ha curato Avery ha detto alla signora Flint che il suo bambino era il quinto, con sintomi simili, ricoverato in ospedale quel giorno.

Il Dottor Hames ha dato dei consigli ai genitori: ”La gente dovrebbe dare del paracetamolo secondo le istruzioni e fare delle spugnature tiepide per mantenere la temperatura bassa. In rare occasioni bambini possono avere una convulsione come risultato della temperatura elevata e che a volte può essere prolungata, e può essere un rischio per il bambino.

[Fonte http://www.watoday.com.au]

Dopo questo credo sia giusto riflettere se sia giusto o meno vaccinare i nostri bambini, a voi l’ardua sentenza.

Annunci

2 thoughts on “Sospese le vaccinazioni ai bambini per convulsioni e coma

  1. A riguardo, consiglierei di leggere l’articolo presente sull’ultimo numero della rivista scientifica Focus (numero 252, mese di ottobre).

    Le vaccinazioni sono obbligatorie, anzi necessarie e indispensabili in una società civile quale si presuppone sia la nostra.
    Bisognerebbe impedire alla gente non competente di creare disinformazione su argomenti così importanti.

    Ogni anno le vaccinazioni salvano la vita a milioni di bambini, con rischi irrilevanti, specie se confrontati con i rischi correlati alle malattie che sono da essi prevenute. E’ assolutamente infondato il timore che i vaccini possano favorire le malattie auto immuni, anzi, semmai è il contrario!
    Nell’articolo di Focus poi si spiega che i malati cronici, gli anziani e i futuri genitori sono le categorie che più di tutte dovrebbero pensare al vaccino.

    • Grazie Marzia per il tuo interesse, sicuramente non mi aspetto che i media ufficiali confermino la pericolosità dei vaccini, mi allarmerebbe il contrario…;) Comunque invito te ad informarti meglio sull’argomento, in particolare visita questo sito:
      http://www.comilva.org/ e poi se hai ancora voglia di approfondire..ti invito a far visita ad uno di quei genitori che si trovano con un bambino autistico o/e con altri seri problemi a seguito delle vaccinazioni, alcuni di loro dopo una estenuante battaglia legale, si sono visti riconosciuti ed indennizzati i danni. Io non li chiamerei quindi rischi irrilevanti…Domanda: Non credi che il sistema sanitario preferisce mostrare solo un lato della medaglia? E chi ti dice che le persone che fanno quella che tu definisci disinformazione non siano competenti anch’esse in materia? E cosa pensi se ti dico che conosco dei Dottori che non fanno vaccinare ne loro stessi, ne i loro famigliari?!?…Comunque se ti fa stare più tranquilla continua a credere a quello che scrive Focus..
      Un abbraccio sincero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...